News

Risultato della ricerca

In primo piano mosaico dell'ambiente n. 2

Tornano a splendere i mosaici nel Marco Simone Club a Guidonia Montecelio (Rm)

14/08/2017

Sono stati restaurati a Guidonia Montecelio (Rm), all’interno del Marco Simone Golf & Country Club, per iniziativa della proprietà Biagiotti e sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza, due mosaici pavimentali facenti parte del balneum di una villa  romana rustico-residenziale ...

Vano F

Un progetto internazionale di restauro dei mosaici della Villa di Massenzio a San Cesareo (Roma)

15/05/2017

La Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale ha avviato un importante progetto di valorizzazione dell’area archeologica della Villa di Massenzio a San Cesareo (Roma).

INVITO_280717

Villa Adriana. Inaugurazione del Teatro Marittimo e Sala dei Filosofi

20/07/2017

Dopo una campagna di restauro durata tre anni, uno dei luoghi prediletti dall’imperatore Adriano nella sua fastosa dimora sarà di nuovo visitabile.

Vulci - scavo Poggio Mengarelli

Vulci (VT). Ripresa degli scavi nella ricchissima necropoli etrusca di Poggio Mengarelli

14/10/2016

La recente ripresa degli scavi nella ricchissima necropoli etrusca di Vulci, condotti dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale in collaborazione con la Fondazione Vulci e con il contributo del Comune di Montalto di Castro, ha prodotto da subito i primi importanti risultati

Invito28 Ottobre Borsa del turismo

XIX Edizione della Borsa del Turismo Archeologico

18/10/2016

27 - 30 ottobre 2016 - la Soprintendenza partecipa alla XIX Edizione della Borsa del Turismo Archeologico di Paestum con la presentazione di progetti di studio e promozione realizzati insieme alla Regione Lazio e altri Enti locali.

Loc_30Luglio

‘Notti d’estate’ Patrimonio in Musica PASSEGGIATE MUSICALI

26/07/2017

Le frizzanti note jazz della New Talent Orchestra e il tramonto sulla Necropoli etrusca della Banditaccia di Cerveteri animeranno la serata del prossimo 30 luglio.

ALFABETO_FOTOGRAFICO

“Alfabeto Fotografico Romano”

16/05/2017

Sarà in mostra a Palazzo Poli una selezione di immagini provenienti da trenta archivi fotografici romani, pertinenti a Soprintendenze, Istituti centrali, Musei, Biblioteche, Archivi, sia italiani sia stranieri, che hanno sede a Roma.

Tra questi anche l’archivio fotografico di Villa Giulia, che raccoglie immagini relative alle attività svolte dalla ex Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale a partire dalla sua istituzione, e la sezione per i Beni artistici e storici dell’archivio fotografico di Palazzo Venezia.

PROGRAMMA.GENERALE

“Quale futuro per il passato: il Foro di Praeneste”. BIENNALE SPAZIO PUBBLICO 2017. Fare spazi pubblici. Progetti e politiche di rigenerazione urbana sostenibile

04/04/2017

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l'Etruria Meridionale (SABAP RM-MET), in collaborazione con Città Ibrida, Associazione culturale per la rigenerazione della città, del territorio del paesaggio, partecipa alla Biennale dello Spazio Pubblico 2017, manifestazione promossa dall’Istituto Nazionale di Urbanistica, dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, dall’Ordine degli architetti di Roma e dal Dipartimento di Architettura dell’Università Roma TRE, con la collaborazione di UN-Habitat e di ANCI.

invito per il 12 Gennaio 2017

“Tecnologie per la grande pittura etrusca da Veio a Tarquinia” - Presentazione del Progetto

03/01/2017

Giovedì 12 gennaio 2017 presso Palazzo Patrizi Clementi sarà presentato al pubblico il progetto "Tecnologie avanzate per la grande pittura etrusca da Veio a Tarquinia", una iniziativa all’avanguardia che ha riguardato alcuni tra i più interessanti documenti della grande pittura parietale etrusca, promossa da Around Culture, da Enea per i Beni Culturali e dalla Soprintendenza, nell’ambito del progetto CO.B.RAhttp://cobra.enea.it/) per il trasferimento tecnologico e di un più ampio accordo di collaborazione scientifica, secondo un innovativo modello di gestione e di valorizzazione avanzato per il management sinergico di luoghi culturali complessi.